ASCOLI PICENO – Il sistema Conad ha messo a disposizione della Protezione Civile 2,3 milioni di euro (di cui 1,8 milioni per le Marche e l’Abruzzo) per rendere più sicuri otto edifici scolastici nelle zone colpite dal sisma.

Cinque di queste scuole si trovano ad Ascoli Piceno, Comunanza, Colli del Tronto, Macerata e Amandola.

Il 26 maggio a margine della presentazione dei dati economici del gruppo, il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli ha ringraziato la Conad per la donazione di 400 mila euro destinati all’adeguamento sismico della scuola media Luciani.

”I lavori inizieranno il 7 giugno prossimo” le parole del primo cittadino riportate da una nota dell’Ansa.

(Letto 214 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 214 volte, 1 oggi)