ANCONA – “Incontro urgente con la Regione Marche e con la Protezione civile per cercare una soluzione ad una situazione che rischia di avere pesanti ripercussioni sociali ed economiche”.

E quanto sollecita il Nuovo Natural Village di Porto Potenza Picena in una missiva inviata oggi alle autorità, in vista della scadenza del contratto sull’ospitalità ai terremotati, prevista per il 31 maggio.

Una seconda lettera è stata consegnata ai 200 sfollati, per chiarire i termini della questione.

”Ci vedremo costretti ad applicare ai nostri ospiti i normali listini prezzo, con precisazione che si renderà necessario (sempre a far data dal 1 giugno 2017) di anticipare settimanalmente quanto dovuto per il soggiorno all’interno della nostra struttura” c’è scritto nella missiva ai terremotati.

Invitati a comunicare ”celermente di liberare le strutture da Voi occupate entro la data del 31.05.2017”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 103 volte, 1 oggi)