ASCOLI PICENO – Devis Mangia torna ad allenare. Ad annunciarlo è lo stesso ex mister dell’Ascoli alle pagine di “Extratime”.

Sceglie la Romania: sarà il nuovo allenatore dell’Universitatea Craiova.

A marzo ho anche fatto una settimana in Romania con un agente per conoscere il campionato, ho visto i playoff per lo scudetto e ho conosciuto il proprietario del club. Gli ho spiegato le mie idee, lui mi ha richiamato ed è nata la trattativa. Avevo sempre in testa l’idea di andare all’estero, quindi questa opportunità l’ho presa al volo – ha affermato ad Extratime Devis Mangia –  È stata ricostruita dopo il fallimento di qualche anno fa, è tornata in A e ha fatto i playoff, è arrivata quinta e in semifinale di coppa di Romania. Ha conquistato l’Europa League al posto del Cluj, che non ha la licenza Uefa. Questa invece è una società sana, fatta con dirigenti giovani e molto ben organizzata, con buone strutture e uno stadio nuovissimo che sarà inaugurato ad agosto. Vogliono crescere. Portare italiani? Mi piacerebbe. Sto creando uno staff misto, con collaboratori italiani ma anche rumeni che conoscono bene la realtà. Il presidente è disponibile a prendere qualche straniero, anche italiano: stiamo valutando. Loro sono consapevoli che la Romania, dal punto di vista del mercato, si deve ricostruire un nome, ma questa società è seria e sta facendo le cose per bene”.

Il tecnico, ex Palermo e Italia Under 21, è tornato anche sulla questione Ascoli: “Per me è una storia chiusa. La società a suo tempo si era espressa a riguardo: io ho avuto qualche problema di salute, ho passato un momento difficile e adesso tutto sembra superato. Le strane voci e i pettegolezzi non mi interessano – afferma l’ex bianconero – Non mi sono isolato. Ho risolto i miei problemi e ho sempre guardato le partite, aspettavo una chiamata che non c’è stata ­ se non qualche contatto informale ­ ma ho sempre continuato a studiare e aggiornarmi”.

(Letto 1.587 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.587 volte, 1 oggi)