ROMA – Quattrocento sindaci con le loro fasce tricolori e, in prima fila, quelli dei Comuni del Centro Italia colpiti dal terremoto, hanno aperto la parata per il 71/o anniversario della Repubblica, il cui motto è “Insieme per il Paese”. Frecce tricolori in volo nei cieli di Roma.

“C’è da fare tanto ma penso che ora siamo sulla strada giusta per la ricostruzione” le parole riportate dall’Ansa del sindaco di Bari e presidente dell’Anci, Enzo Decaro.

“Non ci sentiamo abbandonati ma un po’ trascurati sì”, ha poi affermato il sindaco di Arquata del Tronto, Aleandro Petrucci. “Speriamo di riportare presto la maggior parte dei nostri cittadini” nelle loro case, ha aggiunto, sottolineando di vedere “molta solidarietà” da parte della gente e dei comuni anche lontani dalle zone terremotate.

Dal Papa, l’augurio perché il Paese prosperi in concordia e aiuti la pace. “Possa l’Italia progredire e prosperare nella concordia, offrendo il suo prezioso contributo alla pace e alla giustizia nel mondo”, ha detto il pontefice.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 209 volte, 1 oggi)