ASCOLI PICENO – Grande successo per l’inaugurazione del Festival “I Teatri del Sacro“: centinaia di ascolani hanno accolto la Parata dei Santi che ieri ha dato il via alla kermesse che animerà la città fino a domenica prossima.

Lo spettacolo “La Festa d’Ognissanti” della compagnia Malalingua ha letteralmente invaso l Chiostro di San Francesco con le storie di San Nicola di Bari, Santa Lucia, Santa Marta, San Simeone lo stilita e San Giuseppe da Copertino che hanno divertito il numeroso pubblico accorso per l’occasione. Personaggi attinti dalla tradizione cristiana, più o meno conosciuti, che hanno raccontato le loro vicende: strane, bizzarre, inaspettate, esilaranti. Storie di martiri che si sono visti, loro malgrado, nel caso di San Nicola, dichiarare patroni delle categorie di persone più disparate. Sante che cuciono, santi che volano, santi che si inerpicano su colonne per evitare il resto del mondo. Ogni storia è stata ripetuta più e più volte per accontentare tutti gli spettatori di tutte le età, veri protagonisti di questa gioiosa e coloratissima festa.

Appuntamento con i prossimi spettacoli stasera alle 20:30 con Maurizio Donadoni in Secretum (teatro Ventidio Basso ore 20:30) e Laura Magni in Happy Mary (ore 22, ex Chiesa di S. Andrea). Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)