ANCONA – “Salvare l’Appennino” sarà il tema centrale della riflessione annuale del Comitato scientifico della Fondazione Merloni che dal 21 al 23 luglio si riunirà a Portonovo di Ancona sotto la direzione di Enrico Letta e con il direttore generale dell’Unesco Irina Bokova.

Il 20 luglio è in programma un convegno sul ‘Destino dell’Europa’ al quale prenderanno parte anche Romano Prodi, Ferruccio De Bortoli e Daniel Gros. La strategia per la ricostruzione dei luoghi terremotati dell’Appennino verso nuove opportunità di sviluppo sarà il focus dei lavori del Comitato, che si baserà su un’analisi del Censis. Bokova approfondirà la riflessione sulle nuove forme di insediamento urbano, le comunità inclusive e sostenibili secondo le linee dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

Il 21 luglio visiterà Fabriano Città Creativa e, il 22 luglio, San Ginesio. “L’Appennino è il cuore delle Marche e dell’Italia Centrale – le parole riportate dall’Ansa del presidente della Fondazione Francesco Merloni – e va rivitalizzato per quanto possibile”.

(Letto 58 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 58 volte, 1 oggi)