ASCOLI PICENO – L’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale delle Marche ha deciso di cedere gratuitamente alle scuole 170 personal computer e monitor non più utilizzabili per le esigenze funzionali degli uffici consiliari.

“Un piccolo contributo – queste le parole riportate dall’Ansa del presidente Antonio Mastrovincenzo – per confermare la nostra vicinanza alle esigenze degli istituti e per favorire i ragazzi nel loro percorso di apprendimento, non mandando disperso un significativo patrimonio della pubblica amministrazione”.

A beneficiarne saranno gli istituti scolastici di primo e secondo grado nelle cinque province marchigiane, che per partecipare al bando dovranno presentare una domanda entro il prossimo 14 luglio. L’assegnazione avverrà attraverso un sorteggio pubblico.

Le scuole interessate sono 455 primarie e 229 secondarie di primo grado e il riparto prevede che siano assegnate 37 apparecchiature in provincia di Pesaro, 41 in quella di Ancona, 40 in quella di Macerata, 27 in quella di Ascoli Piceno e 25 in quella di Fermo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 77 volte, 1 oggi)