ANCONA – Sono cinque le startup marchigiane che parteciperanno a “Italy RestartsUP in Berlin”, evento realizzato da Smau in collaborazione con l’Ice (Istituto per il commercio estero), in programma dal 14 al 16 giugno. È il terzo appuntamento all’estero per sostenere l’internazionalizzazione delle nuove imprese, promosso dal più importante Salone italiano dedicato all’innovazione.

A Berlino saranno presenti 40 startup, selezionate insieme ai diversi sistemi regionali e incubatori (servizi alle imprese) italiani. L’appuntamento berlinese sarà incentrato sui temi di Industria 4.0, AgriFood, FinTech e Industria creativa.

Le Marche saranno presenti con “Quinoa Marche”, “Biopic” e “BIOerg” nell’AgriFood, “Omica” nell’Industria 4.0 e “Leafgreen” per il settore della salute e del benessere. Secondo l’assessora Manuela Bora, “l’evento rappresenta un’occasione importante per promuovere i nostri talenti e le nostre potenzialità sul mercato europeo.

L’innovazione è la sfida da vincere e a Berlino il sistema Marche avrà l’opportunità di confrontarsi con potenziali investitori tedeschi e imprese innovative. Un confronto e una condivisione di esperienze che auspichiamo possano avviare nuove collaborazioni con il nostro territorio”.

Il programma dell’evento prevede un incontro istituzionale presso l’ambasciata italiana a Berlino, un confronto con 150 investitori tedeschi a Palazzo Italia, una serie di visite per stimolare la nascita di partnership

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 83 volte, 1 oggi)