ASCOLI PICENO – “L’ordine dei commercialisti ha voluto dare un contributo importante allo spaccato della ricostruzione post sisma che riguarda il mantenimento di quel flusso economico e vitale che sarà necessario assicurare nei mesi a venire”.

Queste le parole del sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli nell’ambito del convegno dibattito “Rinascimento piceno, i commercialisti al servizio del territorio” organizzato a Palazzo dei Capitani dall’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Ascoli con la partecipazione del presidente nazionale Massimo Miani.

“Il terremoto è una brutta belva– aggiunge Castelli- che produce anche il blocco delle attività economiche. Nell’attesa che tutto torni dov’era e com’era, questo è il vero tema da affrontare per mettere a punto gli strumenti necessari per far sì che non si perda quella forza economica– chiosa il primo cittadino- che altrimenti renderebbe inutile e ingiustificabile la ricostruzione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 82 volte, 2 oggi)