ASCOLI PICENO – Grande successo per la lezione gratuita e aperta a tutti “Prefigurarsi il futuro: il potere della leadership” tenuta questo pomeriggio all’Università di Camerino dall’esperto di motivazione e comunicazione relazionale Patrizio Paoletti.

130, in tutto, i partecipanti: tra studenti, insegnanti, assistenti sociali, rappresentanti delle istituzioni e professionisti del soccorso. Focus dell’incontro i concetti di progettualità e leadership, intesi come capacità di cambiare nel mondo che cambia e di comunicare in modo efficace con se stessi e con gli altri, per conseguire un miglioramento sia personale che collettivo.

“In conseguenza dei cambiamenti di questo momento storico e dei recenti disastri causati dalle scosse sismiche che hanno coinvolto il Centro Italia – afferma Paoletti – può generarsi la fatica di proiettarsi nel futuro. Per questo è nata l’idea di un percorso guidato da esperti della relazione d’aiuto per accompagnare le persone a focalizzarsi sui traguardi da raggiungere nella consapevolezza di avere le risorse necessarie per farlo. La capacità di prefigurare nasce da qui e sviluppa in noi la volontà e la flessibilità, trasformandoci da persone in grado di definire solo alcuni livelli di azioni a strateghi capaci di rispondere all’imprevisto.”

L’appuntamento di Camerino, infatti, è stato il secondo modulo di un percorso formativo realizzato in diversi comuni del marchigiano da Fondazione Paoletti – ente di ricerca presieduto da Patrizio Paoletti con oltre 16 anni di esperienza in interventi di educazione e assistenza, anche in contesti di emergenza – con l’obiettivo di fornire semplici tecniche e strumenti per reagire in modo proattivo all’emergenza emotiva causata dal terremoto.

Il ciclo di incontri proseguirà nei prossimi giorni ad Acquasanta Terme (23 giugno, ore 17.30, Tensostruttura Parco Rio), San Benedetto del Tronto (7 luglio, ore 17.30, Centro Vacanze Domus M.G, via Mare 222) e Ascoli Piceno (21 luglio, ore 17.30 Palazzo dei Capitani – Sala dei Savi). Chi desidera partecipare può iscriversi gratuitamente su fondazionepatriziopaoletti.org/prefigurareilfuturo/

 Il percorso è coordinato da Tania Di Giuseppe, psicologa della Fondazione Paoletti esperta dei processi di resilienza nell’ambito relazionale e familiare nei contesti di alta marginalità sociale e di emergenza. Gli incontri sono organizzati in collaborazione con i Comuni interessati e con l’Ordine Assistenti Sociali Marche.
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 79 volte, 1 oggi)