ANCONA – Un unico evento che riunisce mondo delle imprese, delle istituzioni, delle associazioni di categoria, delle università e della ricerca.

Appuntamento il 16 giugno a partire dalle 15 presso la Loggia dei Mercanti di Ancona per il seminario sulla “smart specialisation strategy”, la specializzazione intelligente e le strategie d’innovazione concepite a livello regionale per valorizzare gli ambiti produttivi di eccellenza.

Durante il pomeriggio sarà anche presentato il bando “Manifattura e lavoro 4.0″ e ci sarà il lancio della piattaforma Marcheinnovazione.

Tra gli altri interverranno l’Assessora regionale alle Attività produttive, Ricerca, Innovazione e Politiche comunitarie Manuela Bora, il presidente della Camera di Commercio Giorgio Cataldi e l’Amministratore principale della Commissione europea Luigi Nigri.

A rappresentare il mondo imprenditoriale saliranno sul palco Fabio Biondi, Presidente Diatech Pharmacogenetics srl, Luca Bortolami, Titolare Tigamaro srl, Gianluca Di Buò, Amministratore unico Idea soc. coop, Alessia Nardinocchi, Responsabile R&D HP Composites srl, Stefano Porcellini, Direttore generale Biesse spa, Susanna Salvatelli, Amministratore delegato Salvatelli srl.

Ci saranno anche interventi da parte del mondo accademico, con la partecipazione dei rappresentanti delle quattro università regionali: Sauro Longhi, Rettore Università Politecnica delle Marche, Claudio Pettinari, Rettore eletto Università di Camerino, Francesca Spigarelli, Delegata del Rettore Università di Macerata, Vilberto Stocchi, Rettore Università di Urbino.

Le associazioni di categoria saranno rappresentate da Bruno Bucciarelli, Presidente Confindustria Marche, Giorgio Cippitelli, Segretario regionale Confartigianato Imprese Marche, Giovanni Dini, Direttore Centro Studi CNA Marche, Marco Ferracuti, Segretario regionale Cisl Marche e Luciano Goffi, Presidente Commissione regionale ABI Marche. A moderare gli interventi Michele Romano, giornalista del Sole24ore.

(Letto 108 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)