ASCOLI PICENO – “Un incontro dei consigli regionali di Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo, il 24 agosto prossimo, a un anno esatto dalla scossa di Amatrice, per definire una linea comune di azione a tutela dei luoghi terremotati”.

La proposta arriva dal consigliere regionale umbro Claudio Ricci, il quale sottolinea in una nota dell’Ansa che “delle 3 mila casette necessarie nel Centro Italia, solo il 5% è stato installato. Per i 23 miliardi di euro di danni stimati ancora non si hanno adeguate certezze sulle risorse disponibili per cassa (ne sarebbero necessari altri 4/5 per i danni indiretti, legati al turismo, e alle azioni di sviluppo post sisma). Occorre semplificare e velocizzare di più con maggiore impiego dell’autocertificazione”.

(Letto 77 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 77 volte, 1 oggi)