ASCOLI PICENO – “Il lago di Pilato sta bene, ma potrebbe stare meglio”: è quanto dice all’Ansa, Carlo Bifulco, direttore del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

“Oggi possiamo ribadire che il livello delle acque rientra nelle statistiche in nostro possesso e questo significa che già in passato, in periodi analoghi, il lago presentava questa portata” spiega il direttore.

Carlo Bifulco tranquillizza anche sulle sorti del chirocefalo del Marchesoni, specie di crostaceo unica al mondo che vive proprio nell’invaso dei Sibillini. “Non corre alcun pericolo – sottolinea – addirittura in passato le uova di questo crostaceo sono sopravvissute anche a periodi di prosciugamento totale del lago”.

(Letto 182 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 182 volte, 1 oggi)