ANCONA – Per la seconda volta, il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso cautelare della Regione Marche confermando la sospensione della sentenza del TAR Marche n 223/17 che aveva invalidato il concorso per tredici dirigenti.

L’Ordinanza è la numero 2684/2017 del 27 giugno. “Per la seconda volta il Consiglio di Stato accoglie le richieste della regione – spiega l’assessore al personale Fabrizio Cesetti – noi andiamo avanti con nostro lavoro. La macchina amministrativa sta operando a pieno ritmo per dare risposte ai cittadini, in particolare sull’emergenza terremoto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 73 volte, 1 oggi)