SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Proviamo noi a scrivere un’agenda del controesodo”.

Questa la sfida che il presidente dell’Anci Antonio Decaro ha lanciato ai sindaci riuniti a San Benedetto del Tronto per la Conferenza nazionale dei piccoli Comuni al Palariviera.

In tema agenda del controesodo, il presidente dell’Anci ha aggiunto: “Vogliamo un bando delle zone urbane degradate riservato per i piccoli comuni, come esiste quello periferie aperte per i capoluoghi di provincia, da programmare annualmente, così da avere risorse e evitare l’esodo dalle aree interne”.

Decaro ha posto l’obiettivo a medio termine. “Abbiamo sistemato tante cose – le sue parole riportate dall’Ansa – ed è tempo per l’Anci di dedicarsi anima e corpo ai piccoli Comuni. Ci adopereremo affinché la legge Realacci completi rapidamente il proprio iter, completa però di adeguati strumenti finanziari, altrimenti non serve a niente”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)