MONTEGALLO – Tutto pronto nel Piceno per un altro concerto di “RisorgiMarche”, l’iniziativa musicale organizzata dall’artista Neri Marcorè con l’obiettivo di rilanciare i territori marchigiani dopo gli eventi sismici del 2016 e far riscoprire la bellezza dei parchi montani.

L’8 luglio, a Propezzano di Montegallo alle 16.30, Daiana Lou in concerto. Evento gratuito. Unico “prezzo” da pagare è la bellissima passeggiata per raggiungere il luogo dell’evento.

Ecco i due percorsi per raggiungere a piedi l’area:
– dal varco di Propezzano 52 minuti (3 km su comodo fondo asfaltato in lieve pendenza)
– dal varco di Polverina 45 minuti (3 km su comodo fondo asfaltato in lieve pendenza)

Per arrivare, invece, ai varchi:

– DA MACERATA: prendere la SS 78 direzione Sforzacosta e proseguire per Sarnano. Arrivati al paese seguire le indicazioni per Comunanza. Giunti nella cittadina, tenersi sempre sulla destra (SP 237) direzione Ascoli ma al primo incrocio svoltare a destra verso Montemonaco (SP 86). Superato il lago di Gerosa al bivio proseguire a sinistra in direzione Montegallo.

– DA ASCOLI PICENO: prendere la SS 4 “Salaria” fino a Mozzano. Appena dopo il paese svoltare a destra verso Comunanza (SP 237). Oltrepassare Roccafluvione ed arrivare a Croce Casale. Proseguire a sinistra sulla SP 67 e continuare fino al bivio a destra per il lago di Gerosa. Superato il lago proseguire a sinistra in direzione Montegallo

– DA FOLIGNO: segui Strada Statale 77 della Val di Chienti in direzione Caldarola. Prendi l’uscita Caldarola e poi SP502, Strada Picena/Strada Provinciale 78 e SP237 in direzione di Strada Provinciale 86.

Due le aree adibite a parcheggio che generalmente si snodano lungo le sedi stradali. Una prima area parcheggio è prevista lungo le sedi stradali nei pressi di Polverina dove è collocato l’omonimo cancello (3 km). Il secondo parcheggio, sempre lungo la sede stradale, nel tratto compreso tra le frazioni di Rascio e Piano sino al cancello di Propezzano (3 km).

Dai cancelli si dovrà proseguire fino al luogo del concerto solo a piedi o in bicicletta. Chi arriva in bus può scendere direttamente ai cancelli.

Si segnala, con partenza nei pressi della Chiesa di San Giorgio all’Isola, la possibilità di percorrere uno splendido sentiero che costeggia il Lago di Gerosa fino al luogo del concerto (1 ora e 33 minuti – 6 km). La seconda parte di questo sentiero si ricollega al percorso che segue il cancello di Polverina.

Saranno presenti, anche in questa occasione, le Isole del Gusto: stand enogastronomici dove sarà possibile gustare e acquistare prodotti locali. Ci saranno anche gli spazi dedicati all’artigianato locale.

COSA INDOSSARE E COSA METTERE NELLO ZAINO, I CONSIGLI DEGLI ORGANIZZATORI
Indossate l’abbigliamento adeguato per una passeggiata in montagna, scarpe comode, abbigliamento da trekking, copricapo. Vi consigliamo di inserire nel vostro zaino acqua a sufficienza, cibo, occhiali da sole, magliette di ricambio, giacca a vento impermeabile con cappuccio (in caso di pioggia), crema protettiva solare, asciugamano, plaid o cuscino per sedersi sul prato. Lasciamo i prati e i sentieri puliti e belli come li abbiamo trovati: depositiamo i rifiuti negli appositi contenitori differenziati o, meglio ancora, rimettiamoli nello zaino, che dopo il concerto sarà più vuoto e leggero, per vuotarlo poi a casa. Prestate attenzione alla segnaletica collocata lungo il percorso. Evitate sentieri non segnalati.

(Letto 444 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 444 volte, 1 oggi)