ASCOLI PICENO – La vicepresidente regionale Anna Casini comunica, a Piceno Oggi, che a breve si riunirà con i sindaci della provincia di Ascoli Piceno e spiegherà come verranno utilizzati i fondi raccolti dagli sms solidali.

Dopo le polemiche scaturite dalla possibilità di una pista ciclabile da Civitanova Marche a Sarnano, che escludeva le zone colpite dal sisma, e la petizione che ha raccolto migliaia di  firme contro tale ipotesi, Anna Casini smentisce categoricamente e precisa che i progetti sono svariati e rientrano in una rete più complessa.

Le associazioni  e i singoli cittadini, presenti sul territorio distrutto dal terremoto, avevano chiesto una smentita ufficiale dalla Regione Marche, che fino ad ora non si era espressa.

La raccolta fondi dovrebbe essere destinata a portare turismo e infrastrutture, soprattutto laddove il sisma ha cancellato vite umane, case, attività commerciali, artigianali e agricole.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 150 volte, 1 oggi)