Colli del Tronto- Il ds bianconero Cristiano Giaretta racconta tutto il mercato dell’Ascoli: “Siamo in tanti, rosa da chiudere, per ora siamo troppi giocatori, 31. Rosa attualmente ampia perché abbiamo aggregato anche i ragazzi del settore giovanile, poi magari saranno girati in Lega Pro.”

Sui senatori:”Cacia eBianchi fuori per scelta tecnica –anche se Bianchi è comunque tra i convocati per Giorgi è diverso lui non può mancare qui, dà il suo contributo sia fuori che in campo.”

Sulla questione Cacia: “Non è stato convocato stiamo valutando le opportunità per lui. Gli daremo la possibilità di allenarsi comunque. La motivazione è una scelta tecnica. Siamo andati su altri profili. Il tempo ci dirà se saranno giuste le nostre scelte. Lui aspetta telefonate ha già avuto contatti.”

Il resto della squadra: “A Ragni faremo il contratto. Guzzo difensore centrale è aggregato a me piace e ho voluto portarlo qui, gioca in serie D. Vogliamo tenere Favilli poi se arrivano offerte irrinunciabili non possiamo far finta di nulla. Se non fosse per noi era in Lega Pro con il Livorno, ha avuto richieste dall’estero, la Juventus lo vuole ma vuole comunque lasciarlo a noi. Ricci ha preferito la Salernitana. Su Perez tutte le squadre di Lega Pro più importanti ma lui vuole rimanere in B.”

Cosa manca alla squadra?: “Credo che ci manchi un difensore centrale di piede destro. Suo lati portiamo Perri in alternativa a Mignanelli. In mezzo al campo torna anche De Grazia. In avanti valutiamo anche Rossetti mi piace come alternativa a Favilli. Lavoriamo sulle plusvalenze.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 721 volte, 1 oggi)