TOLENTINO – Sconfitta per i bianconeri nel primo test importante prima dell’inizio ufficiale della stagione 2017/18. Salernitana che vince grazie al gol di testa di Tuia al 32esimo del primo tempo, pochi spunti oltre al gol, menzione a parte per Rosina, il capitano granata è sicuramente il migliore in campo, velocità, dribbling e tanta corsa per mettere in difficoltà il reparto difensivo bianconero.

L’Ascoli dal canto suo sfodera una bella prestazione, Addae  è costretto a lasciare dopo appena 20 minuti il terreno di gioco per una botta alla coscia destra, ma niente di grave a detta dello stesso centrocampista, sostituito da Parlati. Ottimo Buzzegoli, regista dell’intero gioco dei bianconeri e Favilli in avanti che dimostra di essere un giocatore che può sicuramente ambire alla serie A. In difesa a sorpresa Carpani viene schierato centrale insieme a Gigliotti, buona la sua prestazione sia in fase difensiva che di impostazione.

Mister Fiorin, tecnico dell’Ascoli, al termine: “Mi è piaciuto sia il primo che il secondo tempo, c’è stata la continua ricerca di riportare i principi che stiamo cercando di trasmettere. Primo tempo indicativo poi nel secondo tempo. Gol subito su palla inattiva dobbiamo cercare le cause e lavorare su queste cose. I ragazzi interpretano il nostro calcio e non è facile ci vuole personalità e coraggio. Oggi valutazione positiva in senso assoluto a parte il risultato. Siamo in un periodo di formazione che terminerà con l’inizio del campionato.Loro erano forti fisicamente. Parlati ha sostituito Addae e ha dimostrato personalità.”

Su Carpani difensore: “Lo ringrazio ha fatto un’ottima gara, abbiamo fatto un’analisi dei dati e dei carichi svolti nel periodo di preparazione, Augustyn non ha niente di grave, Mignanelli si è rotto il naso e Mengoni ha problemi muscolari. Se arriverà un altro centrale dipende dalla società.”

Mister Bollini, Salernitana: “Tifosi encomiabili, valori nobili con lo striscione per i terremotati, avremmo voluto fare più possesso palla, lo abbiamo fatto con le idee ma non sempre. Pucino sta facendo bene e Rosina sta recuperando la condizione buona. Per me l’amichevole è una verifica del lavoro. Da domani lavoreremo per la Coppa Italia.”

 

(Letto 286 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 286 volte, 1 oggi)