ASCOLI PICENO – Sabato 26 e domenica 27 agosto presso il Polo Culturale Sant’Agostino si svolgerà “Pazzi per il calcio”, con il pallone che torna ad essere collante allo stato puro, equalizzatore sociale che congiunge poveri e ricchi, “abili” e disabili.

Il programma:

Sabato 26 agosto

ore 18 – Campo sportivo Monte Rocco: Partita tra la Nazionale Italiana Pazienti Psichiatrici e la squadra della Polisportiva Borgo Solestà “Facciamo Goal alla Disabilità”

ore 21.15 – Proiezione del documentario: “Crazy for Football”, vincitore del David di Donatello 2017 come miglior documentario. A seguire tavola rotonda “Forti e fragili: i disabili e lo sport”, interverranno: Volfango De Biasi, regista del documentario – Santo Rullo, psichiatra – Roberto Zazzetti, Presidente Consulta Regionale per la disabilità e referente Fish Marche – Roberto Procaccini, Associazione Polisportiva Borgo Solestà – Gioia Di Cristofaro Longo, antropologa culturale; modererà Donatella Ferretti, Assessore all Persona e Vicesindaco di Ascoli Piceno.

Domenica 27 agosto

ore 21.15 – Ascoli ed i suoi protagonisti: Costantino Rozzi e Tonino Carino, dall’archivio RaiTeche proiezione di documenti filmati su Costantino Rozzi e Tonino Carino con testimonianze di Piero Travaglini e Francesco Amatucci. Proiezione inoltre di: “Can’t buy me love, la passione non è in vendita”, un documentario di Andrea Stagnitto che racconta il calcio dal punto di vista dei tifosi. A seguire il dibattito “Essere tifoso oggi: le nuove normative”, con interventi di: Guido Castelli, sindaco di Ascoli – Guido Valori, avvocato – Gioia Di Cristofaro Longo, antropologa culturale.

(Letto 129 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 129 volte, 1 oggi)