FIUGGI – “Cosa posso fare di concreto per aiutare i cittadini dei comuni terremotati? Vincere le elezioni politiche, perché solo lei al governo saprebbe davvero cosa fare, come ha fatto per il terremoto all”Aquila“.

Scambio di battute, riportate dall’Adnkronos, ai margini del convegno di Fi a Fiuggi fra Silvio Berlusconi e Guido Castelli, sindaco di Ascoli. Subito dopo il suo intervento l’ex premier riceve in una sala riservata i sindaci dei comuni terremotati: “Vinciamo e mi trasferisco giù da voi, come ho fatto nel 2009 in Abruzzo” li rassicura il leader azzurro.

“Allora -prosegue Berlusconi– trovammo in poche settimane soluzioni dignitose per chi aveva perso la casa. Le vittime dei terremoti in Italia centrale hanno  lo stesso diritto a non essere abbandonate dallo Stato”.

Nel corso dell”incontro, che ha visto la partecipazione dei primi cittadini di Norcia, Arquata del Tronto, Teramo e Ascoli Piceno, e’ stata esaminata la difficile situazione nella quale ancora versano le vittime del sisma. Presente anche il primo cittadino di San Benedetto, Pasqualino Piunti.

(Letto 1.815 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.815 volte, 1 oggi)