ASCOLI PICENO – La Protezione Civile interviene sulle polemiche sollevate dal sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, in base ai soldi raccolti con gli sms solidali.

“Nessun euro donato dagli italiani è ‘sparito’ – affermano dall’ente – I fondi raccolti, come stabilito, sono destinati a interventi in favore dei territori colpiti dal sisma. Le donazioni sono nella contabilità speciale del Commissario straordinario alla ricostruzione dopo l’approvazione dei progetti proposti dalle Regioni d’intesa con i territori colpiti”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 92 volte, 1 oggi)