ANCONA – In seno alle attività promosse dal Consiglio Nazionale Anticontraffazione-Piano strategico Nazionale 2017-2018, il 4 ottobre alle 9 presso la Mole Vanvitelliana di Ancona–Museo Omero si terrà una giornata di studio sul tema “La contraffazione dei beni culturali “.

Sarà chiamato a parlare sull’argomento, fra gli ospiti, il Maggiore dei Carabinieri Carmelo Grasso (Comandante del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale  di Ancona).

La sua relazione dal titolo “Indagini  sulla contraffazione dei beni culturali“ verterà sull’operato del reparto specializzato dell’Arma dei Carabinieri nel settore della contraffazione, analizzando alcuni significativi sequestri operati nelle aree di competenza delle Marche e dell’Abruzzo.

La dottoressa Maria Raffaella Ciuccarelli, Funzionario Archeologo Sababp Marche, curerà una relazione dal titolo “Copie, imitazioni e falsi in archeologia dall’antichità ad oggi”.

La Professoressa Maria Concetta Aquilino, consulente grafologa in ambito peritale-giudiziario illustrerà una sua relazione dal titolo “Il falso in scrittura ed il falso documentale”.

Chiuderà i lavori il Professore Stefano Papetti, direttore Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno, il quale a seguito di suoi studi ed approfondimenti relazionerà  su “Falsi e falsari nell’arte Italiana fra l’800 e il 900” .

A margine dei lavori saranno mostrati alcuni beni contraffatti sequestrati dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Ancona, nel settore dell’archeologia, antiquariato e arte contemporanea.

(Letto 276 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 276 volte, 1 oggi)