MALTIGNANO – Termineranno lunedì 9 ottobre le operazioni di sgombero del palazzo pericolante in via Certosa a Maltignano.

I cittadini devono comunque prestare attenzione al cantiere aperto.

“Pur rammaricati per il valore affettivo e simbolico l’amministrazione comunale rimarca che é stato eliminato un grave pericolo per la pubblica incolumità dopo un iter burocratico piuttosto lungo e faticoso – afferma il sindaco Armando Falcioni – L’edificio non era ripristinabile dopo il sisma. Diversamente si sarebbe dovuta interrompere la S.P. 259 con gravi danni per l’attività economica e sociale del paese”.

(Letto 110 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 110 volte, 1 oggi)