ASCOLI PICENO – Diffondere la cultura della prevenzione e apprendere buone pratiche per gestire le situazioni di emergenza. Sono le finalità della campagna promossa dal dipartimento nazionale della Protezione Civile “Io non rischio”, che, sabato 14 ottobre, toccherà 103 piazze di capoluoghi provinciali italiani, coinvolgendo 748 sezioni locali di volontariato.

Nelle Marche sono interessate le città di Ancona, Ascoli Piceno, Macerata e Pesaro.

“Un importante momento di confronto tra istituzioni, associazioni e cittadini per condividere esperienze e acquisire la consapevolezza che ciascuno può contribuire alla sicurezza degli altri – afferma l’assessore alla Protezione Civile, Angelo Sciapichetti – Conoscenza e buone pratiche devono divenire patrimonio comune per affrontare le situazioni di emergenza con atteggiamenti corretti”.

Giunta alla settima edizione, la campagna promuove la cultura della prevenzione, aiuta a formare un volontariato specializzato, coinvolge i cittadini nella riduzione delle criticità. Cuore dell’iniziativa è l’incontro tra volontari formati e cittadinanza. Le piazze si arricchiranno di punti informativi, iniziative ed eventi, con percorsi legati alla conoscenza dei rischi specifici del territorio e alla memoria dei luoghi, in modo da capire cosa ciascuno può fare per la prevenzione.

Il “Trekking urbano” si svolgerà nell’intero arco della giornata.

Ad Ancona interesserà piazza San Francesco (piazza storica della parte più antica) e piazza Roma (piazza storica ottocentesca).

Ad Ascoli Piceno: Piazza Arrigo e Piazza del Popolo.

A Macerata, con un percorso particolarmente ricco, toccherà Piazza della Libertà (centro), Corso della Repubblica, Piazza Vittorio Veneto, Via Domenico Ricci, Piazza Oberdan, Via Antonio Gramsci, Piazza Università, Via Don Minzioni e Piazza San Vincenzo Maria Strambi.

A Pesaro ritrovo in Piazza del Popolo (centro), poi i volontari presenti formeranno dei gruppi di persone che verranno portate in aree del centro storico della città, dove sono presenti testimonianze relative a eventi emergenziali avvenuti a Pesaro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 98 volte, 1 oggi)