ASCOLI PICENO – Durante il convegno “I prodotti del cratere”, che si terrà sabato 21 ottobre dalle ore 16.00, organizzato dall’Istituto Tecnico Agrario Celso Ulpiani presso la propria sede, in cui si parlerà dei prodotti del cratere e della ricostruzione post sisma con l’indicazione della “strada” da seguire, interverrà anche la dottoressa biologa nutrizionista Barbara Zambuchini CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche, che presenterà il Food Contest Nazionale “Un Mare di Marche” #uncuoreperricostruire.

Il Convegno ricade all’’interno del progetto “Scuola: Spazio Aperto alla Cultura” con il contributo del MIBACT Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e periferie urbane, in collaborazione con il MIUR.

Il Food Contest, “Un Mare di Marche”#uncuoreperricostruire è realizzato dal Centro di Educazione Ambientale CEA “Ambiente e Mare” R. Marche, dall’Associazione Accademia della Cultura e del Turismo Sostenibile e dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Celso Ulpiani” di Ascoli Piceno, in collaborazione con l’Associazione Italiana Food Blogger (AIFB) che ha delegato il Membro del Direttivo Tamara Cinciripini, e con Nelson Gentili, Fiduciario Slow Food Condotta Piceno. Si tratta di un’opportunità di dialogo e di scambio tra le diverse regioni, ma anche di solidarietà poiché nella selezione dei prodotti forniti ai partecipanti si è cercato di rendere protagonista il Piceno e i produttori ubicati nell’area “cratere” del sisma 2016 che ha interessato le Regioni: Marche, Abruzzo, Umbria e Lazio.

Undici sono le aziende e associazioni di produttori coinvolte, tutte vocate alla produzione di eccellenze gastronomiche, come l’Anice Verde di Castignano, la Mela Rosa dei Monti Sibillini, il Tartufo Nero Pregiato e tanti altri.

Il Food Contest “Un Mare di Marche” #uncuoreperricostruire sta coinvolgendo 28 blogger professionisti iscritti AIFB, provenienti da 12 regioni italiane, selezionati su 45 candidati, i quali si stanno cimentando nella preparazione, ciascuno di 2 ricette originali, che hanno per protagonista il pesce azzurro, pesce povero e/o massivo, “Zona FAO 37.2.1 Mar Adriatico/Mar Mediterraneo”, proveniente dai mercati ittici marchigiani e/o allevato nella Regione Marche, abbinato ad almeno 4 degli ingredienti territoriali forniti. Tra tutti i blogger partecipanti ne sono stati individuati 3 che avranno il compito di realizzare una delle 2 ricette in concorso pensandola strettamente per i bambini, sarà infatti prevista una Menzione Speciale “Miglior ricetta per bambini” legata alla promozione di un’alimentazione sana, equilibrata e consapevole a partire dall’infanzia.

(Letto 115 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 115 volte, 1 oggi)