ASCOLI PICENO – Prenderà il via la prossima settimana il nuovo corso per arbitri di calcio riservato a ragazzi e ragazze dai 15 ai 35 anni. Possono partecipare gratuitamente tutti i candidati di ambo i sessi che siano cittadini della Comunità Europea, con documento di identità valido, o cittadini extracomunitari, dotati anche di regolare permesso di soggiorno, che abbiano compiuto alla data dell’esame il 15° anno di età e non abbiano compiuto il 35° anno.

Il corso per arbitri di calcio si svolgerà nella sede della sezione arbitri di Ascoli Piceno in via De Dominicis (al piano terra della palestra di atletica pesante) e si concluderà con l’esame finale. Esame che prevede dei test scritti e orali sul Regolamento del Gioco del Calcio e un test di idoneità atletica. Tra i tanti relatori che si alterneranno durante le lezioni ci sarà naturalmente anche l’ex arbitro e ora designatore in serie B, Emidio Morganti.

“Al corso – ha dichiarato il presidente della sezione ascolana, Massimo Vallesi – gli aspiranti arbitri faranno conoscenza non solo del Regolamento ma verranno trattate tematiche quali l’allenamento, lo spostamento e i vari posizionamenti da adottare nelle fasi d’azione il tutto correlato da un accurato studio delle tattiche di gioco anche attraverso dei filmati. Inoltre verranno trattati argomenti di etica sportiva: arbitrare non significa infatti prestare soltanto un servizio vitale al mondo del calcio, ma anche svolgere un’attività sociale, essere quindi un punto di riferimento non solo nello sport ma anche nella nostra società. L’Associazione Italiana Arbitri fa sport ma è proprio nella modalità con cui effettua la sua proposta che si concretizza il suo progetto educativo, sportivo e culturale. L’obiettivo è aiutare i ragazzi a rendere meno difficoltoso il cammino verso la vetta – ha concluso Vallesi – che potrebbe portare alla realizzazione di un sogno chiamato: arbitro di serie A’.
Al termine del corso e superato l’esame finale, agli arbitri verrà rilasciata la tessera della Figc che permette l’ingresso gratuito in tutti gli stadi d’Italia.
Per informazioni contattare la sezione AIA di Ascoli ai numeri 0736.41939 o 392.7643355.

(Letto 36 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 36 volte, 1 oggi)