ASCOLI PICENO – Sono 23 i bianconeri convocati per il match del Cabassi col Carpi. Assenti l’infortunato Padella e lo squalificato Gigliotti. Non recuperato del tutto Baldini, che non viene rischiato.

Questi i calciatori partiti in direzione Emilia Romagna: Addae, Bianchi, Buzzegoli, Carpani, Castellano, Cinaglia, Clemenza, De Feo, De Santis, D’Urso, Favilli, Florio, Lanni, Lores Varela, Mengoni, Mignanelli, Mogos, Parlati, Pinto, Ragni, Rosseti, Santini, Venditti.

Le dichiarazioni di mister degli emiliani, Antonio Calabro nella conferenza stampa alla vigilia di Carpi-Ascoli: “Gli assenti? Mbakogu, Bittante e Concas sono sicuramente fuori, ci riserviamo queste ultime 24 ore per valutare la disponibilità di Jelenic, Sabbione e Pasciuti che hanno avuto qualche problema dopo la partita con la Ternana”.

“L’Ascoli? Ha una fisionomia ben precisa, con tutti gli effettivi dietro la linea della palla in fase difensiva a proteggere gli ultimi 40 metri di campo e ripartenze concrete e efficaci con giovani di valore che vendono cara la pelle in ogni gara. Come tutte le squadre che vogliono mantenere la categoria, mi aspetto che affrontino la partita con grande attenzione e il coltello tra i denti – prosegue l’allenatore – Le difficoltà a fare gol? Dobbiamo mantenere le nostre prerogative in fase difensiva, che rappresentano la base, e per la fase offensiva questo è il momento di fare le cose essenziali. Poi un domani faremo le cose possibili e poi quelle impossibili. Adesso dobbiamo focalizzarci nel fare bene quei due-tre concetti fondamentali, fermo restando la compattezza nella fase difensiva”. (fonte carpifc.com).

(Letto 83 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 83 volte, 1 oggi)