ASCOLI PICENO – L’Inail investirà nelle Marche 4,2 milioni di euro per realizzare nuovi Poli per l’infanzia. Le risorse sono state assegnate dal ministero Istruzione Università Ricerca con l’obiettivo di realizzare fino a un massimo di tre strutture scolastiche per l’infanzia (0 – 6 anni) a gestione pubblica. La Regione ha predisposto la procedura di selezione delle manifestazioni d’interesse da parte degli Enti locali.

Le richieste dei Comuni e delle Associazioni di comuni dovranno pervenire a regione.marche.edilizia@emarche.it. Saranno valutate solo quelle che prevedano la costruzione di nuovi edifici scolastici. Non verranno prese in considerazione, di conseguenza, quelle che riguardano ristrutturazioni o ampliamenti di edifici esistenti, in quanto il decreto ministeriale richiede la realizzazione di nuovi Poli per l’infanzia.

“Si tratta di un’opportunità da cogliere per qualificare i servizi educativi rivolti ai nostri bambini – chiarisce la vice presidente Anna Casini, assessore all’Edilizia scolastica – Gli investimenti finanziati dall’Inail consentiranno di costruire strutture innovative dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica, strutturale e antisismica. Saranno laboratori educativi ospitati all’interno di edifici moderni, sicuri e tecnologici”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 63 volte, 6 oggi)