Foto e video di Roberto Testadura

ASCOLI PICENO – Il popolo bianconero si è radunato nel pomeriggio del 23 novembre sotto la sede del Picchio.

Gli Ultras 1898 hanno lanciato un appello a tutti i tifosi per presentarsi in corso Vittorio Emanuele dopo le dichiarazioni del patron Bellini (“Sono stufo, vendo l’Ascoli”).

La piazza ascolana è rimasta “spiazzata” dalla decisione dell’imprenditore italo-canadese di lasciare la società. Il tifo organizzato da diverse settimane aveva mostrato perplessità sulla gestione. Ora il futuro pare incerto e anche cupo.

Tante persone sono presenti sotto la sede e la via comincia a riempirsi sempre di più. Sul posto Vigili Urbani, carabinieri e poliziotti. La strada non è chiusa, al momento, al traffico ma i tifosi cominciano ad essere tanti. Presenti stendardi e bandiere. Dalle prime indiscrezioni, sono 500 i supporter giunti sul corso.

E’ iniziata la protesta. I tifosi hanno riepilogato la gestione Bellini e criticato l’operato nell’ultimo periodo: “Il male sono le persone affianco al patron, non noi”. Cori contro la società ma anche contro l’amministrazione comunale. Non sono mancate grida d’amore per la squadra e i colori. Infatti è stato annunciato che sabato il sostegno ai calciatori non mancherà durante il match contro la Cremonese ma ci sarà comunque una contestazione contro la società.

Alla fine la targa presente all’ingresso è stata sostituita dai tifosi: Ascoli Calcio 1898 al posto di Picchio.

La manifestazione si è chiusa senza problemi di ordine pubblico. Chiaro, comunque, lo slogan del tifo organizzato: “Noi siamo l’Ascoli Calcio”. Riportiamo i video del raduno, le foto sono visibili in gallery.

La passione del tifo bianconero sotto la sede dell’Ascoli Picchio, 23 novembre

Coro contro Cardinaletti da parte dei supporter bianconeri, 23 novembre

I tifosi cantano: “Questa società non ci merita, solo Ascoli”. 23 novembre

I supporter del Picchio scatenati sotto la sede: “Noi siamo l’Ascoli calcio”. 23 novembre

“Il male della società sono le persone affianco a Bellini, non i tifosi”. Supporter bianconeri sotto la sede. 23 novembre

Il tifo bianconero sotto la sede dell’Ascoli: discorso iniziale. 23 novembre

(Letto 3.569 volte, 2 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.569 volte, 2 oggi)