MONTERUBBIANO – Pastori e allevatori preoccupati.

Dopo il Piceno, anche nel Fermano si sono verificati casi in cui cani randagi e lupi uccidono pecore e agnelli.

Ultimo caso, di recente, a Monterubbiano: una decina di animali sono stati uccisi.

La Coldiretti ha segnalato da tempo il problema e chiede un intervento immediato per affrontare l’increscioso fenomeno.

(Letto 108 volte, 1 oggi)
Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 108 volte, 1 oggi)