COMUNANZA – Nella giornata dell’11 dicembre si è scatenata una tremenda zuffa nell’entroterra.

A Comunanza, secondo le prime indiscrezioni, due gruppi di persone (di origine indiana) sarebbero passati dalle parole alle mani per motivi futili.

Due ragazzi sono finiti in ospedale a causa delle ferite riportate durante la rissa.

Le Forze dell’Ordine sono al lavoro per risalire ai responsabili e comprendere il perché di tanta violenza. Saranno ascoltati diversi testimoni.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.