ASCOLI PICENO – La notizia rimbalza da Lucca ad Ascoli: c’è anche una ipotesi di candidatura di Maria Elena Boschi nel listino proporzionale Marche Sud per la Camera. Lo ha scritto il giornale toscano La Nazione e l’informazione è stata rilanciata da Il Fatto Quotidiano: “Maria Elena Boschi, scrive la Nazione, probabilmente sarà candidata a Lucca su idea di Denis Verdini (avrà di fronte probabilmente la capa della comunicazione di Forza Italia, la deputata Deborah Bergamini), ma spunta l’idea più praticabile di metterla in qualche listino proporzionale sicuro come Ascoli o Bologna“.

“Listino” che in realtà comprende le province di Ascoli, Fermo e Macerata e un lembo anche della provincia di Ancona (ad esempio Osimo). Ma il primo posto, quello che dà accesso ad elezione nel caso la lista arrivi alla percentuale minima necessaria, è reputato sicuro, cosa ben diversa, invece, da una candidatura in un collegio uninominale dove, anche nella natia Toscana, gli avversari candiderebbero personalità in grado di rendere incerto il confronto.

Ipotesi tutta da valutare, quella picena per il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio la quale, nelle ultime settimane, è stata al centro di una furiosa polemica in relazione al “caso” Banca Etruria. Ad ogni modo con le elezioni fissate nel mese di marzo (sembra il 4) i giochi saranno presto definiti anche dal Pd piceno, che nel mese di gennaio dovrà stabilire i nomi da inserire nelle schede elettorali.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 673 volte, 1 oggi)