ASCOLI PICENO – C’è anche il pilota 18enne ascolano del Civ Moto 3 Kevin Sabatucci tra i quattro ragazzi usciti miracolosamente vivi la notte scorsa da un incidente stradale avvenuto sul ponte di San Filippo ad Ascoli Piceno alle prime ore del 28 dicembre.

I quattro erano a bordo di una Fiat 500 che, per cause in via di accertamento da parte dei carabinieri, poco dopo l’ingresso al ponte ha sfondato il parapetto precipitando lungo la scarpata.

La presenza della vegetazione ha rallentato l’auto che è andata comunque distrutta, salvando però la vita ai ragazzi, solo due dei quali hanno riportato fratture non gravi alle costole. I vigili del fuoco hanno estratto uno di loro dalle lamiere. Lo scorso 21 novembre Sabatucci, che nel sinistro non ha riportato danni, era rimasto vittima di un altro incidente mentre si allenava a Montalto Marche su una pista di motocross, riportando la frattura di un femore per la quale è stato sottoposto ad intervento chirurgico

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 738 volte, 1 oggi)