ASCOLI PICENO – A spingere l’inflazione nel 2017 sono gli effetti dei cambiamenti climatici sul carrello della spesa, con il rincaro record al consumo dell’11,1% dei prezzi della verdura e del 5,8% della frutta, rispetto allo scorso anno.

Ad affermarlo è un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat sull’inflazione nel 2017 che evidenzia per tutto l’anno un aumento dell’1,8%, il 50% superiore al dato generale.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 46 volte, 1 oggi)