CASTIGNANO – L’amministrazione comunale di Castignano ha fatto un riepilogo sulla ricostruzione dei beni culturali danneggiati dopo gli eventi sismici del 2016.

A giugno 2017, con i primi finanziamenti erano stati assegnati fondi per la ricostruzione della chiesa di Sant’Egidio a Ripaberarda.

Il 17 gennaio ad Ancona è stato annunciato il secondo stralcio dove sono stati valutati come interventi prioritari la ricostruzione delle chiese di S. Pietro Apostolo a Castignano e S. Michele Arcangelo in contrada S. Angelo.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 78 volte, 1 oggi)