ASCOLI PICENO – Il Centro di Sperimentazione Space di Ascoli Piceno presenta “Kintsugi”, spettacolo realizzato da performer, visual artist, musicisti e scenografi under 35 nell’ambito della terza edizione di AP Art UP promossa dal progetto “Space. Spazi creativi contemporanei”. Avrà luogo al teatro Ventidio Basso il 26 gennaio alle 20.30, ingresso libero.

Lo spettacolo è stato ideato dai giovani creativi a seguito di un percorso di sperimentazione artistica in Visual Art, Performing Arts e Musica Contemporanea ed è frutto di una residenza promossa da AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali. Le scenografie sono state realizzate dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Macerata.

Liberamente ispirato al saggio di Roland Barthes Fragments d’un discours amoureux pubblicato nel 1977, si configura come un’importante occasione per i giovani e per il territorio di esplorazione, sperimentazione e fruizione delle ultime tendenze dei linguaggi artistici contemporanei.

Hanno partecipato i performer Davide Cannella, Eleonora Marziani, Dafne Ciccola, Michele Petrocchi; i visual artist Giorgio Cipolletta, Riccardo Sora, Cecilia Di Domizio, Isabel Roma; i musicisti Roberto Pace, Giampiero Mazzocchi, Michele Mazzocchi, Chiara Di Emilio; gli scenografi Chiara Ulisse, Mattia Federici, Giorgia Stella.

Lo spettacolo è la prima produzione del Centro di sperimentazione dei linguaggi artistici contemporanei “Space”, gestito da giovani manager culturali under 35 affiancati da un board scientifico formato da professionisti della cultura, dell’arte e del teatro contemporaneo.

Il progetto “Space. Spazi Creativi Contemporanei” è co-finanziato della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) e promosso dal Comune di Ascoli Piceno in partenariato con Melting Pro Learning, Consorzio Universitario Piceno, AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali, Accademia di Belle Arti di Macerata, Acme Lab s.r.l. e le associazioni Cotton Lab, Dimensione Ascoli, Defloyd e Atelier 1.

L’ingresso è libero. È possibile prenotare gratuitamente il proprio biglietto su: www.eventbrite.it


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 94 volte, 1 oggi)