ASCOLI PICENO – Blitz contro la criminalità nel capoluogo.

La sezione Antidroga della Squadra Mobile di Ascoli Piceno questo pomeriggio, 18 gennaio, ha arrestato un ascolano perché trovato in possesso di  7,7 grammi di eroina e 46,9 grammi di  hashish.

L’uomo (classe ’64 che annovera numerosi precedenti specifici) era stato sorpreso con addosso diverse dosi di eroina già confezionate e pronte allo spaccio nonché della somma di 150 euro di diverso taglio.

Nel corso della successiva perquisizione domiciliare venivano rinvenuti (all’interno di un cassetto della camera da letto) altre dosi di eroina e hashish, un bilancino di precisione, delle buste di plastica con fori circolari identiche a quelle utilizzate per il confezionamento delle dosi. Veniva rinvenuto un caricatore in metallo per arma lunga contenente quattro proiettili calibro 308 Winchester per uso caccia illegalmente detenuti. L’uomo era stato segnalato per spaccio nel centro di Ascoli.

Dell’avvenuto arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio è stato avvisato il Pm di turno, che ha disposto i domiciliari nell’attesa dell’udienza di convalida.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 593 volte, 1 oggi)