ASCOLI PICENO – Da mercoledì 24 gennaio al 18 febbraio, al Palazzo dei Capitani in Piazza del Popolo, “La ricostruzione che vorrei”, un progetto di INGV-Progetto Edurisk e ConUnGioco Onlus, con la partecipazione del Comune di Ascoli Piceno e di insegnanti e studenti delle scuole superiori ed elementari, insieme alle comunità del territorio.

Il progetto promuove una serie di mostre, incontri e conversazioni. Il tema è “Il Piceno a un anno dal terremoto“.

A cura di INGV – Progetto Edurisk, si terrà un confronto pubblico il 24 gennaio dalle ore 10 alle 13 per trattare il tema del terremoto, e un caffè scientifico dalle ore 15 alle 17.

Il 31 gennaio ci sarà un incontro con i ricercatori dalle ore 16 alle 18. Successivamente ci saranno altri due incontri, con gli amministratori e i narratori rispettivamente il 7 febbraio e  il 14 febbraio, nel medesimo orario pomeridiano.

La mostra sarà curata dalla Onlus ConUnGioco, come raccolta di pensieri, proposte e visioni degli abitanti del Piceno, e sarà aperta tutti i giorni ore 9 – 13, 15 – 18.

Dal 24 gennaio al 5 febbraio, verranno presentati inoltre i risultati del workshop artistico curato da Maria Chiara Calvani e quelli del Laboratorio di Fondamenti della progettazione architettonica dei prof. Anna Rita Emili e Roberto Bianchi della sede di Ascoli dell’Università di Camerino.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 118 volte, 1 oggi)