ASCOLI PICENO – Per la prima volta dall’inizio della stagione virale l’influenza arretra.

“Nell’ultima settimana – spiega Coldiretti su dati dell’Istituto Superiore di Sanità – c’è stato un calo del 4,6% dei nuovi casi con 794mila ammalati messi a letto dal virus contro gli 832mila della precedente settimana, per un totale di 4.728mila persone colpite dall’inizio della stagione secondo l’ultimo rapporto Influnet”.

“Il picco– spiega Coldiretti – sembra così essere stato superato, nonostante la fascia di età maggiormente colpita rimanga quella dei bambini al di sotto dei cinque anni in cui si osserva un’incidenza pari a circa 40,3 casi per mille assistiti e quella tra 5 e 14 anni pari a 21,9. A vincere la lotta contro il virus – continua la Coldiretti – non sono stati solo famaci e vaccini, ma anche le scelte a tavola visto che 6 italiani su 10, secondo la rilevazione on line, cercano di combatterlo seguendo una dieta adeguata e mangiando gli alimenti giusti per rafforzare l’organismo e prevenire i malanni”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 68 volte, 1 oggi)