ASCOLI PICENO – Grande è stato il suo impegno da uomo cristiano per il bene comune attraverso le attività politiche e associative. E come aclista tante sono state le iniziative e gli incarichi ricoperti: è stato tra i promotori dei circoli “Achille Grandi” di Ascoli e “Anni Verdi” di Castel Trosino e del relativo Centro di Educazione Ambientale “Aula Verde”; è stato dipendente e direttore dell’ente di formazione professionale delle Acli ENAIP; è stato presidente delle Acli provinciali di Ascoli Piceno per due mandati, dal 1996 al 2000 e dal 2004 al 2007.

In questi ultimi anni era consigliere del circolo Anni Verdi e delle Acli provinciali e regionali, ma soprattutto punto di riferimento per tutto il movimento aclista grazie alla sua grande esperienza associativa e amministrativa e alle sue riconosciute doti di saggezza, disponibilità e lungimiranza.

Con la sua morte sicuramente perdiamo una grande persona, ma, come capita per le grandi persone, il suo esempio e la sua testimonianza di serietà e impegno associativo e di oculatezza e onestà amministrativa ci accompagneranno ancora.

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)