ASCOLI PICENO – Nella mattinata del 27 gennaio è andata in scena una protesta nel capoluogo.

In sciopero gli ambulanti del mercato di Ascoli Piceno in piazza Arringo.

Furgoni chiusi e numerosi cartelli dove sono contestati i continui spostamenti in altre aree della città.

Un problema presente da vario tempo, gli ambulanti attendono risposte a riguardo dal Comune ascolano. Nel frattempo è stata decisa questa protesta per sensibilizzare i cittadini.

“La gente ci vuole qui, in piazza Arringo – affermano gli ambulanti – preferisce che il mercato si svolga in questa zona. La cittadinanza ci sostiene. A livello di sicurezza è anche la miglior locazione a nostro parere. Non concordiamo la soluzione del sindaco Castelli e non comprendiamo perché solo noi dovremmo spostarci, il Mercatino Antiquario per esempio rimarrà qui, perché noi no?”.

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 208 volte, 1 oggi)