VISSO – Riapre domani, primo febbraio, la strada provinciale 209 “Valnerina” che collega Marche e Umbria, tra i Comuni di Visso e Preci, senza limitazioni orarie e di portata dei veicoli.

Lo si è appreso durante il sopralluogo tecnico ai cantieri Anas con il ministro delle Infrastruttura Graziano Delrio. Il traffico sarà regolato da un sistema semaforico che consentirà di completare i lavori di ripristino e messa in sicurezza. L’arteria era stata chiusa a seguito della scossa di terremoto del 30 ottobre 2016 che aveva causato un fronte franoso di 4,5 chilometri e la caduta di circa 60 mila metri cubi di massi e detriti, tanto da deviare il corso del fiume Nera.

Nell’autunno scorso era stata riaperta grazie alla realizzazione di una bretella, con il transito consentito in tre “finestre” giornaliere, per poi essere richiusa a inizio gennaio così da permettere la deviazione del fiume nel suo alveo naturale e ripristinare l’originario tratto stradale. I lavori hanno richiesto un impegno di spesa di 10 milioni di euro.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 204 volte, 1 oggi)