ASCOLI PICENO – Martedì 30 gennaio si è tenuto ad Ascoli Piceno, il comitato istituzionale formato da Sindaci e Diocesi, per l’approvazione del 2° piano chiese .

Dopo l’approvazione del progetto definitivo della chiesa di S. Lorenzo (già inserita nel 1° stralcio chiese), dopo l’inserimento in elenco della Chiesa Madonna della Consolazione di Montemisio (ordinanza num. 32), sono state inserite nel secondo elenco e quindi finanziate, anche la chiesa di S. Viviana sita in Rotella e la chiesa di S. Lucia di Poggio Canoso . 

“Con queste ultimi due inserimenti in priorità, abbiamo ben 4 luoghi di culto in ricostruzione, di cui uno già cantierabile – afferma il sindaco di Rotella, Giovanni Borraccini – Sicuramente un risultato di assoluto rilievo e prestigio che pone il nostro paese ai primi posti nella ricostruzione.Ora, spetta alle rispettive Diocesi predisporre i relativi progetti e avviare tutte le procedure per i lavori. Nel frattempo, galleggiando su una burocrazia soffocante, procedono anche gli altri lavori di messa in sicurezza e ricostruzione, sia pubblica che privata.”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 90 volte, 1 oggi)