ASCOLI PICENO -Il comune di Ascoli Piceno ha appena attivato una misura di sostegno al reddito per chi non ha un lavoro. Il reddito di dignità prevede un assegno mensile di 400 euro e ne hanno diritto tutti i cittadini italiani residenti nel comune di Ascoli Piceno da almeno cinque anni. Altre condizione per accedere al beneficio sono di non superare un reddito Isee di 13.500 Euro, di essere disoccupato e non percepire alcun ammortizzatore sociale.

Gli uffici del Caf della Cna di Ascoli e San Benedetto sono a disposizione per informazioni e per l’elaborazione del reddito Isee che sancisce il diritto all’indennità. La Cna ricorda agli interessati che le domande dovranno essere presentate entro il 9 marzo 2018.

BONUS ASILO NIDO L’Inps ha disposto alle famiglie che hanno figli nati dal primo gennaio 2016 spetta un contributo di massimo mille Euro per il pagamento delle rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e di altre forme di assistenza domiciliare. Gli uffici del Patronato Epasa della Cna di Ascoli e San Benedetto, in quanto abilitati alla presentazione telematica delle domande, sono a disposizione degli interessati. La Cna invita a rivolgersi ai propri uffici il quanto le domande verranno accettate dall’Inps fino ad esaurimento dei fondi.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 112 volte, 1 oggi)