ASCOLI PICENO – “In relazione allo spostamento del mercato di Piazza Arringo, l’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno, esattamente come già preannunciato giorni fa, ho deciso di differire di un mese ogni decisione in merito a tale problematica”.

Ad annunciare ciò, il Comune di Ascoli nella mattinata del 7 febbraio: “Nel periodo in questione si apriranno tavoli di confronto con gli esercenti del mercato ambulante per valutare ed analizzare se e come la proposta dell’Amministrazione Comunale possa essere modificata e migliorata”.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 149 volte, 1 oggi)