ASCOLI PICENO –E’ ancora una volta massiccia la partecipazione al concorso in maschera del Carnevale di Ascoli. La domenica pomeriggio, dell’11 febbraio, come di consueto le vie del centro storico della città delle 100 torri si sono riempite di simpatiche macchiette che hanno fatto divertire i passanti e la folla che ha riempito la città, tra gruppi mascherati e maschere singole.

 

Ecco l’elenco completo dei gruppi, divisi per categoria, che prenderanno parte all’edizione 2018 del concorso.  Sono 134 in totale gli iscritti nelle varie categorie, (ma con alcuni gruppi con doppia iscrizione in quanto partecipanti anche alla categoria Omnia Bona, ovvero per le uscite del sabato e la domenica mattina, oltre quelle tradizionali di domenica e martedì grasso).

In diretta dal Carnevale di Ascoli Piceno

Posted by Piceno Oggi on Sunday, 11 February 2018

Categoria A itineranti: Gettiamoci il passato alle spalle; Se l’asculà all’Oasi n’n c’va in quakke mod’ Gabrielli dev’fa; La festa de Santa Middie era piu bella quanne senava Pulcinella; Lu’ conte Narchesoni pe’ lu’ chirocefalo c’ha tutt’ li soluzioni; Mogghiema sta male in TV me guarde lu Carnevale; To Canada from S.Maria a Corte, la curva e’ la mie’ e me la reporte; Jemace a refa’ na vasca n’piazza; Nu e Vu… senza semare; I carniani;

Categoria A, fissi: L’oroscopo 2018 d’ciche cecogna; I luoghi del silenzio…l’ascula’ce fa li vernecchie ch la vocca e ch li recchie; La pinacoteca era in bolletta…è ita a finì a vì e porchetta; Ballo country Wild Angels; Mitte de qua, mitte de là non me pozz recapà; Moda sotto le stalle.

Categoria B itineranti: Le recinzioni di Trippadvisor; La m’nnezza r’capata; Festival du c’… menta’; Li cocce sdommele; Dio salvi la regina; La guerra dei bottoni; Tutte me sembra tranne che na partita a carte; Che tutte sti frechi’, nen sacce che pesci pigghia’; Li tap model ascolani; Ospedale unico; C’è miss n’croce; Gli antenati; Sta cettà ce sta stretta; La cina è vicina; Se a Carnevale non vuoi rischiare…(rassecurity) devi chiamare; L’argoritmo; Alice in wonderland; Chisce me rema contro; La differenziata nen la sa fa… rececleme l’ascula’; Emmo’ quiste dove lu vende; Nu cantiere ogni do’ di….

Categoria B fissi: Senza li cassënittë, la mmënnezza ndò la mittë?; Dentre casa n’è più lu sta se n’en c’aveme l’agibilità; Pe lu santuarie seme partite pe pregà… seme arrevate sule pe magnà’; Dentre la panza de mamma.

Categoria C: Nu cess de var, Amigo mio!.. ciai monetina pe me?, Vota Antoo, Lu porta a porta, Cuotte e magnate, Stasera tocc’ amme, Daje… fermete… più va llà e più fa la botta grosa… vide che fine!!!, Morosi con l’equitalia, Aieteteme vu’ , stu’ frechì pe li catteverie ne me cresce più, Lascia fa , lascia fa, retrevò la moghie prena, Dove magna li viecchie e li frechì ce cresce pure li peggì, Lu att ch s stira, Alice nel paese dei pop corn, So nu chiappagalline, Che cazz’è, Dio-me-ne-libere-da-ssi-do’, L’accompagno non te lo do’se la f…… ti cecò, Deteme na’ ma’, Co’ la callaccia e co’la sdrina sta differenziata m’ arrevina, Co’ lu sole, senza gara, l’ombrellina me repara, Come so’ venute m’ n’arevade, Ste’nghe e’cche, So’ remaste appeccate, Tu u tie?, Curr curr n’n s’arriva mai, na ramata de piove, Team lo sgasone, Colpito da una psoriasi offidana, Io che te nen ce gioche più.

Categoria D: Che cavolo vuoi, Il vigile 2 il ritorno, Ancora c’tocca d’ terà la carretta, Sfigaro, L’erba del vicino è sempre più verde, E’raperta la piscina mo ce vade ogne matina, So sbagghiate carnevale, Il militare Leonardo, La regina Sofia, Il militare Alessio, Mario/Matteo, Vota Panficozio, Me so montata la testa…, C’ho le mani bucate… mariteme m’è misse a stecchetto!!!, Lu cocc d mamma, Se la frutta vuo magnà la busta bona dive chembrà, Tutt me dice, che dope lu spare sembre arrive, Stengh a’mmanecat, La settantenne vuole i ri-costituenti, Me fa sedà li sette camice, ttaccabbettò, Tagghia e coce, …. Ma ogge che dì è??…, Donatella Faretti e il cola all’amatriciana, Ho perso la forma, l’asculà doc, La scienziata pazza, Oggi stò con le madonne, Ascule mie’ bella …e fammela fa  ‘na pisciarella, Che cazZ è, Lu sante n’ paradise, m’e’ fatt’ cappotto, Litania della morte, Frattura con… posta, Sei proprio un uomo quotidiano.

Categoria OB (Omnia Bona):

Giuseppina Cotenna in arte Pina-Cotëca; Il vigile 2 il ritorno; Zingare fioraie; E’ raperta la piscina mo ce vade ogne matina; So sbagghiate carnevale; Dio salvi la regina; C’ho le mani bucate… mariteme m’è misse a stecchetto!!!; La liva ascolana è deventata americana; Cosa bolle in pentola; N’zà mang quand… è lunghe…; Lu capisciò de li bollette; A lu bove finte seme ite e che na “cimmia” seme reite; La prevenziò prima de tutte… ma tu collabora, no?; Com porta na cimmia; Alice nel paese dei pop corn; Che cazz è; Ospedale unico; Fatt na foto ma prima te deve mett a fuoche; omnia mente; Fondazione addio; ho perso la forma; La cina è vicina; La scienziata pazza; 1-2-3 sisley …. modello Giuditta; Mo’ lu “swat”; tu u tie’ ?; Oggi sto con le madonne; Ascule mie’ bella … e fammela fa ‘na pisciatella; L’ascula’ doc; Aremetteteme nucco’ de sampietri’ che lu frechi’ nen me s’addorme.

Sono ventitre, infine, i gruppi, tra quelli iscritti, che concorreranno anche per la categoria E, ovvero la categoria Giovani.

BATTAGLIA DELLA RAMAZZA. Per quel che riguarda la battaglia della Ramazza, a vincere è stata la squadra “Ammazziamo il cobra dell’Impero” che ha prevalso su “Impero” e “Li cenciù”. A Gabriele Diamanti (“Ammazziamo il cobra”) è andato il premio per la migliore maschera e a Simone Paoletti (“Ammazziamo il cobra”) quello per il capocannoniere.

In diretta dal Carnevale di Ascoli Piceno

Posted by Piceno Oggi on Sunday, 11 February 2018

 

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.665 volte, 1 oggi)