ASCOLI PICENO – Nelle Marche l’influenza è in leggera flessione rispetto alle settimane precedenti. Il numero dei casi è in diminuzione, con probabile superamento del picco epidermico. Ma l’andamento della malattia potrebbe rivelarsi ancora lungo e l’incidenza si mantiene su livelli significativi.

Attualmente si registrano 19 casi per mille assistiti. La fascia di età maggiormente colpita è quella dei bambini. Lo evidenziano i dati della sorveglianza dell’influenza stagionale “Influent”, che si basano sulle segnalazioni dei medici sentinella.

Dall’inizio della sorveglianza stagionale a settembre, nelle Marche sono segnalati sei casi gravi (tra i quali due decessi) per insufficienza respiratoria in persone adulte con precedenti fattori di rischio. Quattro non erano vaccinate per l’influenza stagionale.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 89 volte)