ASCOLI PICENO – È iniziato nel migliore dei modi il progetto “La Quintana incontra la scuola”, importante iniziativa elaborata e promossa dalla Quintana di Ascoli Piceno con il contributo del comune di Ascoli Piceno, dei sei Sestieri e delle principali figure della Quintana.

Le diverse attività, proposte e rivolte agli studenti delle scuole del territorio, permetteranno di far vivere la rievocazione storica ascolana come luogo d’incontro e punto di riferimento con il quale iniziare un percorso in grado poi di sviluppare un valore aggiunto per la formazione storica, artistica e culturale dell’alunno, cercando di farlo appassionare già in tenera età al fantastico mondo che ruota attorno alla giostra.

Il primo appuntamento del fitto calendario di incontri programmati per il 2018 è già andato in scena alla scuola Malaspina nella mattinata di martedì 13 febbraio ed ha visto la partecipazione di tre classi. Ad incuriosire i tanti piccoli studenti è stata Valeria Brunozzi, componente del Consiglio degli Anziani, che ha spiegato agli studenti le origini della giostra, quali sono i momenti chiave e come si è sviluppata fino al giorno d’oggi.

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 71 volte, 1 oggi)