ACQUASANTA TERME -“Cari cittadini sono contento ed emozionato nel dirvi che la Regione Marche come da protocollo d’intesa siglato prima del sisma 2016, per il recupero della piscina e grotta sudatoria ha dato seguito a tutto ciò stanziando in accordo con il Ministero dei beni Culturali e quindi con il Ministro Franceschini la somma di 3 milioni di euro per il ripristino della nostra amata piscina e simbolo di Acquasanta”.

Così il sindaco di Acquasanta, Sante Stangoni, annuncia ai cittadini la lieta notizia. Il primo cittadino aggiunge: “Tali risorse non vanno a sostituire quelle degli sms ma saranno, qualora venissero dati gli altri 3 milioni risorse aggiuntive in un unico progetto che va a riqualificare l’intera area compresi spogliatoi e palazzina Liberty”.

Il sindaco ha voluto ringraziare la Regione il Ministero e i Commissari alla ricostruzione (Vasco Errani e Paola De Micheli).

Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 436 volte, 1 oggi)